Il tavolo Kauri: tra immaginazione e realtà

Esiste un limite tra immaginazione e realtà?

Chi stabilisce che i nostri sogni, la nostra fantasia, i nostri obiettivi siano troppo ambiziosi e impossibili da raggiungere?
Basti pensare che nessun cambiamento è avvenuto senza fatica, senza un numero infinito di tentativi e perché no, anche senza un briciolo di fortuna: ma forse il più grande motore di tutti i cambiamenti è proprio il sogno che c’è alle sue spalle.

La storia di Riva1920

Riva1920 ha saputo realizzare un sogno tra immaginazione e realtà, andando oltre qualsiasi tipo di limite.
Da sempre segue un’idea di fondo: costruire mobili che sfidano il tempo e rispettano la natura. La loro storia inizia in Brianza, a Cantù, grazie a Nino Romano che nella sua piccola bottega realizzava arredi di legno massello in stile classico. Da qui è stato un viaggio famigliare tutto in crescita, specializzandosi nella totale valorizzazione del legno naturale, qualsiasi sia la sua provenienza.

Prova ora ad immaginare di viaggiare indietro nel tempo e di tornare a oltre 40.000 anni fa, di poter ammirare una conifera della Nuova Zelanda che vive solo nei climi sub-tropicali e di poter camminare attorno a uno degli alberi più grandi del mondo.
Immagina di vedere tutto questo a casa tua.

Penserai sicuramente che sia una follia, ma non lo è.

È il tavolo Kauri di Riva1920.
Unico pezzo di design rimasto al mondo.

Immagine dettaglio tavolo kauri
Dettaglio tavolo kauri

L’origine del tavolo kauri

È un cambiamento che comincia in un tempo lontanissimo, circa 50.000 anni fa, quando un’inspiegabile serie di cataclismi in seguito all’ultima era glaciale ha abbattuto una vastità enorme di foreste di Kauri, un tipo di conifera che vive nella Nuova Zelanda.

È solamente grazie al fango che le ha sommerse e alla totale assenza di ossigeno che queste meraviglie della natura sono riuscite a conservarsi e a resistere ai processi di decomposizione e di pietrificazione, arrivando intatte fino ai giorni d’oggi.
Si tratta di vere e proprie “miniere di legno”, sono esemplari che hanno fatto la loro prima comparsa nel periodo Giurassico, circa 190/135 milioni di anni fa, ma che grazie a questo inspiegabile fenomeno, risultano perfettamente conservate e possiedono le caratteristiche del legno appena tagliato.

Il processo di lavorazione del tavolo kauri

Forse è proprio qui che entra in gioco la fortuna tra immaginazione e realtà per Riva1920. Una fortuna che è durata milioni di anni, e ha permesso di trasformare un colosso naturale in una vera e propria opera d’arte. Il processo di lavorazione è molto complesso: una volta che gli alberi vengono estratti, i pezzi di tronchi sezionati in tavole vengono allineati con spessori omogenei. In seguito, le tavole possono prevedere inserti di resina per uniformare i bordi o riempire eventuali spaccature naturali. Un’ultima fase di lavorazione prevede la levigatura che favorisce una superficie del tavolo liscia e uniforme. seguita poi dall’oliatura con olii di origine vegetale. Una particolare caratteristica di questi tavoli è che vengono sottoposti alla datazione con il metodo del Carbonio 14 dai laboratori dell’Università di Auckland dando così un’origine al tronco.

Sezione di un tronco kauri
Foto di Riva1920: sezione di un tronco
Lavorazione tavolo
Foto di Riva1920: lavorazione del tavolo Kauri

Un sogno senza tempo

Il sogno di Riva1920 è quello di sfidare il tempo rispettando la natura, di rimodellare la società con creatività, design e innovazione. Un sogno fortissimo che riesce a rendere l’immaginazione realtà, e il tavolo Kauri ne è l’esempio per eccellenza.

Noi di Cumini Interiors crediamo nei valori di vita, nell’unione del design di qualità con la tradizione e l’esperienza maturata nel tempo.

Siamo totalmente convinti che le cose belle richiedano tempo e pazienza: il tavolo Kauri ha una storia incredibile e per questo possiede un valore ineguagliabile, come la vita di ognuno di noi.

Rispondi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi